8 febbraio 2018

Gare di Robotica

First Lego League

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FIRST® LEGO® League è un campionato di scienza e robotica a squadre per ragazzi dai 9 ai 16 anni che propone ogni anno una sfida a carattere scientifico su tematiche di grande interesse generale, ecologico, economico, sociale.
FIRST® LEGO® League è un programma nato nel 1998 da una sinergia FIRST® (acronimo dell’organizzazione no-profit For Inspiration and Recognition of Science and Technology, fondata dall’inventore Dean Kamen) e il Gruppo LEGO.

Referente e responsabile per l’Italia è dal 2012 la Fondazione Museo Civico di Rovereto, con il sostegno delle Istituzioni del Comune di Rovereto e della Provincia Autonoma di Trento e il supporto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che riconosce ufficialmente nella Fondazione Museo Civico un partner importante a livello nazionale per la robotica educativa, avendola inserita tra gli enti accreditati “per promuovere e realizzare procedure di confronto e di competizione, nazionali e internazionali, concernenti la valorizzazione delle eccellenze degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie”.

FIRST® LEGO® League incoraggia i ragazzi a pensare come scienziati e ingegneri sviluppando un progetto, costruendo, testando e programmando un robot autonomo usando la tecnologia LEGO® MINDSTORMS® per risolvere una serie di missioni. Ogni challenge si divide in 4 parti: la Gara di Robotica, il Progetto tecnico, il Progetto Scientifico sul tema proposto, e i valori FIRST® LEGO® League (Core Values) basati sulla capacità di interagire e sullo spirito di squadra, sul fair play e buon comportamento, nonché sulla capacità di valorizzare tutte le diverse competenze all’interno del gruppo. Ognuno di questi settori ha uguale dignità e viene valutato da giurie competenti che attribuiscono punti alle squadre, formate da un massimo di 10 componenti (non solo in ambito scolastico), con almeno un coach adulto.

Occupandosi di problemi e tematiche reali (come le nanotecnologie, i cambiamenti climatici, la qualità della vita per le persone diversamente abili, i trasporti, gli anziani, il riciclo dei rifiuti, il rapporto uomo-animali), i ragazzi si aprono anche a possibilità e percorsi per potenziali carriere future, oltre a consolidare conoscenze e curricula in campo scientifico, tecnologico, matematico e ingegneristico. I membri delle squadre acquisiscono anche competenze e capacità di lavoro in team che possono essere loro utili a prescindere dal tipo di carriera che vorranno intraprendere, nel lavoro e nella vita. Questa l’unicità di FIRST® LEGO® League, rispetto ad altri concorsi che prevedono solo la gara di robotica o il contest di matematica.

Nel caso in cui la giuria ritenesse di alto valore uno o più progetti scientifici presentati, ha mandato di proporli alla FIRST® per concorrere al FIRST® LEGO® LEAGUE Global Innovation Award che prevede, oltre a un riconoscimento pecuniario, risonanza a livello accademico e politico (la squadra vincitrice del premio negli anni passati è stata ricevuta alla Casa Bianca) e talvolta anche la possibilità di veder brevettato il prodotto. I vincitori delle varie selezioni hanno anche la possibilità di partecipare a diversi eventi internazionali.

FIRST® LEGO® LEAGUE Italia

www.fll-italia.it | fll@fondazionemcr.it

Operational Partner per l’Italia

Fondazione Museo Civico di Rovereto

Borgo Santa Caterina, 41

38068 Rovereto Tn

tel. 0464 452800

www.fondazionemcr.it | museo@fondazionemcr.it